SPAGHETTI DI RISO CON TONNO: LA DELIZIOSA PASTA DI RISO ASIATICA PER UNA RICETTA ITALIANA!

Il riso è l’alimento principale nella maggior parte dei paesi dell’Asia ed è normale che venga a noia mangiarlo tutti i giorni sempre nello stesso modo. Questo è uno dei motivi per cui, probabilmente, furono inventati gli spaghetti di riso, anche chiamati in Italia “vermicelli di riso”.

Mischiando molto semplicemente la farina di riso con l’acqua, si sono avuti differenti tipi di pasta di riso proprio come è avvenuto in Italia con la farina di grano. Forme diverse per lo stesso tipo di alimento in modo da lasciare più spazio alla fantasia.

I “rice noodles” – chiamati in Italia “spaghetti o vermicelli di riso” – sono comunque “pasta lunga” anche se con diversi spessori e forme: a volte somigliano alle tagliatelle, a volte alla mugnaia, a volte alla chitarra a seconda delle diverse regioni, ma la forma più diffusa in Asia ed in Italia è senz’altro quella che ricorda gli spaghetti, anzi, gli spaghettini o i capellini. Agli ingredienti basilari, farina di riso ed acqua, vengono anche aggiunti farina di tapioca e farina gialla per aumentarne la trasparenza o la consistenza a seconda delle tradizioni.

La pasta italiana di farina ha più sostanze nutritive di quella di riso che, d’altro canto, non contiene glutine il che la rende perfetta per chi è celiaco o ha intolleranze verso questa sostanza. Gli spaghetti di riso sono adoperati nella cucina tipica del sud-est dell’Asia come Thailandia, Vietnam, Cambogia, Singapore, Hong Kong e si trovano freschi, congelati o secchi (proprio come la pasta in Italia).

A casa faccio spesso questa ricetta, graditissima anche dalla mia mamma Italiana che, di solito, non ama troppo la cucina orientale. Il sedano nel piatto può sembrare solo di supporto o decorativo, ma ha un ruolo fondamentale per il sapore. Un altro trucco è quello di usare il pepe bianco che, nelle giuste dosi, rende il sapore più ricco senza diventare piccante.

spaghetti-riso-con-tonno-1

Gli spaghetti di riso di solito sono confezionati in “nidi”, un po’ come le fettuccine in Italia (anche se a me sembrano di più delle “matasse”, vedi foto) e sono molto difficili da separare se si vuole cercare di regolarsi con il peso come di consueto. Così, come per le fettuccine, suggerisco di imparare a regolarsi “numero di nidi per numero di persone” (per esempio, io ne uso uno per due persone, ma dipende da quanto si è abituati a mangiare).

Ingredienti per 2
– un “nido” di vermicelli di riso (vedi foto, circa 120g)
– 100g di tonno in scatola
– 4 alici sott’olio
– 1 costola di sedano
– mezza cipolla
– prezzemolo
– 5 pomodorini
– pepe bianco
– 1~2 cucchiai di salsa di soia
– sale
– olio extravergine d’oliva

1. Eliminate i filamenti dalla costa di sedano. Affettate la cipolla ed il sedano, tritate il prezzemolo.

spaghetti-riso-con-tonno-2

2. In una padella capace mettete il sedano, la cipolla, il prezzemolo e le alici, salate e rosolate in olio per 10 minuti. Gli ultimi minuti, unite il pomodoro a pezzi e metà del tonno stabilito; amalgamate per bene.

3. Nel frattempo portate l’acqua salata ad ebollizione. Quando il soffritto sarà pronto, mettete i vermicelli di riso nell’acqua bollente e coprite. Spegnete la fiamma ed immergeteli per non più di un minuto.

4. Scolate i vermicelli di riso e versateli nella padella, condite con la salsa di soia, il pepe bianco e l’altra metà di tonno. Fate saltare in padella per un paio di minuti.

5. Servite nel piatto da portata con una manciata di prezzemolo tritato.

Questo modo è più facile e veloce ma tende a rendere gli spaghetti di riso troppo morbidi mentre a me piacciono più “al dente”. Il modo migliore, anche se più lento e laborioso, è quello di metterli nella padella con gli altri ingredienti dopo averli tenuti in ammollo in acqua tiepida per una ventina di minuti (5-10 se usate l’acqua calda del rubinetto). Per cuocere gli spaghetti di riso insieme al condimento, occorre aggiungere del brodo un po’ alla volta non appena viene assorbito dagli spaghetti. Questo è il mio modo preferito!

Kate Chung © 07/2016
Riproduzione Riservata

spaghetti-riso-con-tonno-3

6 pensieri riguardo “SPAGHETTI DI RISO CON TONNO: LA DELIZIOSA PASTA DI RISO ASIATICA PER UNA RICETTA ITALIANA!

    • 24/07/2016 in 11:15
      Permalink

      Thank you, Julie 🙂

  • 24/07/2016 in 11:10
    Permalink

    good job
    i like it

  • 24/07/2016 in 11:13
    Permalink

    i want to try it

  • 25/07/2016 in 20:29
    Permalink

    Che dici se uso i capellini? Dovrebbero andare bene lo stesso o il sapore cambia molto? Grazie.

    • 29/07/2016 in 22:10
      Permalink

      Ci ho provato e sono eccellenti! Cerca i capellini più sottili che puoi. Grazie di tutti i commenti! 🙂

I commenti sono chiusi