UN MENU GIALLO PER PASQUA: QUALCHE IDEA PER CAMBIARE LA TRADIZIONE PUR RISPETTANDOLA

Un “menu giallo” per rendere più colorata la nostra Pasqua pur non rinunciando del tutto alle tradizioni italiane.

Le tradizioni sono sacre in tutto il mondo, in Italia come a Taiwan, ma a volte sento proprio il bisogno di vedere cibi diversi sulla mia tavola. Non volendo cambiare del tutto le abitudini e correre il rischio di scontentare i miei ospiti (ma anche me stessa perché, come dicevo, mi piacciono le tradizioni) ho pensato di intervenire a livello cromatico: un allegrissimo menu giallo, molto primaverile ed appetitoso.

Il giallo si può ottenere in vari modi, ma senz’altro i più naturali e semplici sono le uova, la curcuma, lo zafferano ed il curry. Come cibi sono voluta restare sui salumi, le uova e l’agnello come da tradizione. Poiché sto anticipando il mio menu di un paio di settimane rispetto alla Pasqua, mancano le foto che aggiungerò in seguito in singoli articoli.

Antipasto
Come antipasto di solito in Italia si usano salumi vari, ricotta salata, uova sode e, in Abruzzo, gli squisiti fiadoni abruzzesi.

Io voglio preparare delle tartine con del pane morbido, quello lungo per tramezzini. Sulle tartine spalmerò tre diverse creme: una fatta con la ricotta fresca e curcuma; l’altra con maionese mista a senape; la terza usando un formaggio fresco spalmabile tipo Philadelphia mischiato con lo zafferano. Tre diverse creme per ottenere numerose tartine tutte diverse aggiungendo fettine di salumi, sott’olio e uova sode. Qui l’articolo sulle tartine gialle.

Primo piatto
Pasta o riso, questo è il problema! Mio marito insiste che dovrei preparare questo risotto al curry, curcuma e funghi:

Mi piacerebbe tanto poter portare in tavola i miei tortini di riso ai fiori di zucca, ma temo proprio di non poterli trovare nel periodo di Pasqua:

La mia idea preferita, invece, sarebbe di fare degli gnocchetti in bianco con pezzettini di carne di agnello soffritti in padella e zafferano, una variante di questa ricetta di pesce già pubblicata tempo fa:

Un’altra possibilità è quella di unire primo e secondo piatto con una variante di questa ricetta:

Secondo piatto
Trovare una variante gialla per l’agnello non è stato affatto facile ed ho pensato di preparare uno spezzatino di agnello facendo una variazione della ricetta della mia mamma italiana, lo spezzatino di vitello con tuorlo d’uovo e succo di limone. Mettendo un tuorlo d’uovo in più ed un pizzico di curcuma, dovrei ottenere il giallo che desidero:

Contorni
Queste me le hanno richieste a gran voce e non potrò esimermi dal fare le mie “cipolle caramellate”:

Conto di aggiungere anche dei funghi gratinati al parmigiano senza aggiungere curcuma o uova per non alterare il sapore: il colore biondo del pangrattato, pur non giallissimo, dovrebbe essere più che sufficiente per mantenere il colore scelto:

Dolce
Non si sfugge: crema o creme caramel, giallissime ed in piccole coppette individuali per accompagnare la tradizionale colomba pasquale che non può mancare a fine pranzo insieme ad un bicchierino di Limoncello. Buona Pasqua!

Kate Chung © 04/2017
Riproduzione Riservata